Orbea oiz m pro 2023 e corona da 30

robyrigo76

Biker novus
10/1/23
9
0
0
47
Rimini
Visit site
Bike
Orbea oiz m 10
ce l'ho anche io mai provato ma già con il 32 è vicina con il 30 anche solo mentre prende dei colpi in effetti potrebbe toc

ce l'ho anche io mai provato ma già con il 32 è vicina con il 30 anche solo mentre prende dei colpi in effetti potrebbe toccare
É l’unico dubbio che ho sull’eventuale acquisto di questa Mtb, ho visto che con il 32 è veramente tanto vicina al carro e qualcuno mi ha detto che il 30 striscia, il venditore dice che se il lavoro è fatto da loro quindi con i vari spessori non ci sono problemi, comunque il problema esiste
 

africatwin78

Biker serius
4/28/10
159
67
0
Bologna
Visit site
É l’unico dubbio che ho sull’eventuale acquisto di questa Mtb, ho visto che con il 32 è veramente tanto vicina al carro e qualcuno mi ha detto che il 30 striscia, il venditore dice che se il lavoro è fatto da loro quindi con i vari spessori non ci sono problemi, comunque il problema esiste
ma forse in quanto bici da XC non si pensa si debbano incontrare pendenze così elevate da giustificare un 30....
però se uno spazia vari percorsi, un 30 potrebbe essere utile in salite scassate dove serve andare agili e in equilibrio.
Ovvio la gamba è la gamba ma ci sono dei limiti anche per i più forti
 

robyrigo76

Biker novus
10/1/23
9
0
0
47
Rimini
Visit site
Bike
Orbea oiz m 10
ma forse in quanto bici da XC non si pensa si debbano incontrare pendenze così elevate da giustificare un 30....
però se uno spazia vari percorsi, un 30 potrebbe essere utile in salite scassate dove serve andare agili e in equilibrio.
Ovvio la gamba è la gamba ma ci sono dei limiti anche per i più forti
Ma guarda il problema è che spendere così tanti soldi per poi avere un limite del genere mi darebbe parecchio fastidio, ho già una oiz m pro 2021 e quest’anno alla Hero ho montato il 30 solamente per la gara e giusto il mese prima, giro abitualmente con il 32 ma in certe gare il 30 è un buon aiuto
 

Goldstein

Biker ciceronis
1/20/18
1,483
815
0
Brianza
Visit site
Bike
Low cost
Strano che nessuno ti abbia ancora detto che la 30 è per chi non ha gamba ahahhahah

Io sono passato da pedivelle 175 e corona da 32 a pedivelle da 165 e corona da 28, ma su alcune pendenze se avessi la corona da 26 ne sarei felice, mi piace pedalare ad alta frequenza come sulle bdc. (pacco pignoni 10-50)
 
  • Like
Reactions: lorenzom89

robyrigo76

Biker novus
10/1/23
9
0
0
47
Rimini
Visit site
Bike
Orbea oiz m 10
Strano che nessuno ti abbia ancora detto che la 30 è per chi non ha gamba ahahhahah

Io sono passato da pedivelle 175 e corona da 32 a pedivelle da 165 e corona da 28, ma su alcune pendenze se avessi la corona da 26 ne sarei felice, mi piace pedalare ad alta frequenza come sulle bdc. (pacco pignoni 10-50)
La 28 il venditore mi ha già detto che non si monta, mi sembra davvero una cosa assurda, comunque io normalmente pedalo con la 32 davanti e un 10-51 dietro
 

Goldstein

Biker ciceronis
1/20/18
1,483
815
0
Brianza
Visit site
Bike
Low cost
La 28 il venditore mi ha già detto che non si monta, mi sembra davvero una cosa assurda, comunque io normalmente pedalo con la 32 davanti e un 10-51 dietro
Essendo una bici da gara probabilmente è stato calcolato che una corona da 32 sia sufficiente, senza tener conto delle possibili esigenze di un amatore.
Comunque se il problema è lo sfregamento della catena sui foderi, se questo risulta limitato alla completa escursione del carro penso che un po' di velcro (o qualcosa di simile) appiccicato foderi possa attenuare il problema, un po' come fanno tanti meccanici di pro sulle loro bici da discesa.
 

robyrigo76

Biker novus
10/1/23
9
0
0
47
Rimini
Visit site
Bike
Orbea oiz m 10
Essendo una bici da gara probabilmente è stato calcolato che una corona da 32 sia sufficiente, senza tener conto delle possibili esigenze di un amatore.
Comunque se il problema è lo sfregamento della catena sui foderi, se questo risulta limitato alla completa escursione del carro penso che un po' di velcro (o qualcosa di simile) appiccicato foderi possa attenuare il problema, un po' come fanno tanti meccanici di pro sulle loro bici da disce

Essendo una bici da gara probabilmente è stato calcolato che una corona da 32 sia sufficiente, senza tener conto delle possibili esigenze di un amatore.
Comunque se il problema è lo sfregamento della catena sui foderi, se questo risulta limitato alla completa escursione del carro penso che un po' di velcro (o qualcosa di simile) appiccicato foderi possa attenuare il problema, un po' come fanno tanti meccanici di pro sulle loro bici da discesa.
Più che da gara la vedo più una bici esclusivamente da pro, attualmente ho lo stesso modello di mtb ma del 2021, è uscita con il 34 ma poi ho montato il 32 e solo per la Hero il 30 senza nessun problema, qui mi dicono che striscia talmente tanto da mangiare il carbonio del carro e per il costo che ha non è comprensibile
 

ParanoidAndroid

Biker ultra
6/17/15
652
326
0
Visit site
Strano che nessuno ti abbia ancora detto che la 30 è per chi non ha gamba ahahhahah

Io sono passato da pedivelle 175 e corona da 32 a pedivelle da 165 e corona da 28, ma su alcune pendenze se avessi la corona da 26 ne sarei felice, mi piace pedalare ad alta frequenza come sulle bdc. (pacco pignoni 10-50)
Ma il 28 su 12v? Sram o Shimano? il mio sogno è il 28/50, ma il meccanico mi dice che su Sram non si può, giro col 30/50 (o 30/51 Shimano)...
 

africatwin78

Biker serius
4/28/10
159
67
0
Bologna
Visit site
Strano che nessuno ti abbia ancora detto che la 30 è per chi non ha gamba ahahhahah

Io sono passato da pedivelle 175 e corona da 32 a pedivelle da 165 e corona da 28, ma su alcune pendenze se avessi la corona da 26 ne sarei felice, mi piace pedalare ad alta frequenza come sulle bdc. (pacco pignoni 10-50)
... eh però un pò il punto è quello, ma nel senso buono.
Scendere molto di rapporto vuole anche dire scendere di velocità a meno di riuscire a sostenere cadenze molto elevate.
Però si ritorna sempre li : uno poco allenato che non ha una buona gamba difficilmente riesce a sostenere cadenze elevate.

Sulle forestali o percorsi non tecnici puoi fare +/- quello che vuoi ma In percorsi in salita dove il problema non è solo la pendenza ma anche il fondo arrivi facilmente alla velocità di stallo con un 28 e dopo la gamba è il secondo problema perchè il primo è stare in equilibrio ;-)

Queste bici sono pensate e realizzate sulla base di feedback dati da gente che usa 34 o 36 dove in molti con il 32 sputano sangue...
 

VinciTrail

Biker perfektus
5/29/18
2,997
3,704
0
39
Tesero
Visit site
Bike
Orbea OIZ M-Team
Strano che nessuno ti abbia ancora detto che la 30 è per chi non ha gamba ahahhahah

Io sono passato da pedivelle 175 e corona da 32 a pedivelle da 165 e corona da 28, ma su alcune pendenze se avessi la corona da 26 ne sarei felice, mi piace pedalare ad alta frequenza come sulle bdc. (pacco pignoni 10-50)

senza voler offendere nessuno, ma infatti è la realtà..
obbiettivamente parlando col 34/51 salgo ovunque.. pur sul tecnico o radici ecc.. (anzi mi "esalto" su tratti simili)..
Poi io rimango dell'opinione che se trovi il tratto davvero ripido o super scassato, piuttosto che salire ai 4km/h al limite dell'equilibrio, scendo e faccio quei 50/80/100mt a piedi a passo veloce.. Ma anche fossero 500mt da fare portage o spinta, preferisco spingere..

Poi per amor di Dio, tutti liberi di fare quello che vogliono.
 

Goldstein

Biker ciceronis
1/20/18
1,483
815
0
Brianza
Visit site
Bike
Low cost
senza voler offendere nessuno, ma infatti è la realtà..
obbiettivamente parlando col 34/51 salgo ovunque.. pur sul tecnico o radici ecc.. (anzi mi "esalto" su tratti simili)..
Poi io rimango dell'opinione che se trovi il tratto davvero ripido o super scassato, piuttosto che salire ai 4km/h al limite dell'equilibrio, scendo e faccio quei 50/80/100mt a piedi a passo veloce.. Ma anche fossero 500mt da fare portage o spinta, preferisco spingere..

Poi per amor di Dio, tutti liberi di fare quello che vogliono.
Non mi offendo ma ti faccio una domanda, hai mai provato pedivelle più corte delle 175 mm? Guarda che se leggi tutto faccio espressamente riferimento a pedivelle da 165 mm, 10 mm in meno di braccio sono tanti eh in termine di forza (la fatica muscolare percepita tra 175-32-50 è 165-28-50 e pressapoco la stessa).
Con le 175 usavo anche io corona da 32, anche se su dislivelli importanti (tipo quelli alpini) sono limitanti per un uso a tutto tondo della mtb. Se poi parliamo di gare xc il discorso cambia ovviamente.

Poi ti assicuro che con il 28/50 e pedivelle da 165 riesci a fare ben oltre i 4 km/h, se ne è già parlato in molte discussioni.

Con un 28-50 (gomme da 29x2.4) a 100 rpm sei a 8 km/h, una camminata a passo veloce sei a 6-7 km/h.
A 120 rpm sei a a quasi 10 km/h, su salite lunghe tra oltre il 20% non è affatto poco, sarei curioso di vedere personalmente chi sui forum riesce a tenere queste velocità (me compreso ovviamente).

Con 28-10 (stesse gomme) a 120 rpm si è quasi a 50 km/h, a 110 rpm (più comuni) si è a 43 km/h e già sono tantissimi per un non professionista. Il limite qui è la posizione non aerodinamica e l'attrito delle gomme, non certo la corona da 28.

Secondo il mio modesto parere chi dice che sopra certe pendenze conviene spingere a mano è perché non riesce a tenere a lungo cadenze elevate, il corpo passa da metabolismo aerobico a metabolismo completamente anaerobico con conseguente produzione massiccia di acido lattico, per cui dopo 10 min non ha più e gli tocca scendere dalla bici.

Il binomio corona piccola-ciclista poco allenato regge solo in determinati casi, quelli in cui appunto non si è sufficientemente allenati per mantenere una frequenza costante di pedalata sopra i 90-100 rpm (il minimo sindacale per definirsi allenati).
 
Last edited:

Goldstein

Biker ciceronis
1/20/18
1,483
815
0
Brianza
Visit site
Bike
Low cost
... eh però un pò il punto è quello, ma nel senso buono.
Scendere molto di rapporto vuole anche dire scendere di velocità a meno di riuscire a sostenere cadenze molto elevate.
Però si ritorna sempre li : uno poco allenato che non ha una buona gamba difficilmente riesce a sostenere cadenze elevate.

Sulle forestali o percorsi non tecnici puoi fare +/- quello che vuoi ma In percorsi in salita dove il problema non è solo la pendenza ma anche il fondo arrivi facilmente alla velocità di stallo con un 28 e dopo la gamba è il secondo problema perchè il primo è stare in equilibrio ;-)

Queste bici sono pensate e realizzate sulla base di feedback dati da gente che usa 34 o 36 dove in molti con il 32 sputano sangue...
Sono d'accordo su tutto, ma su fondo tecnico nessuno vieta di usare un 28-42 anziché il 28-50, come faccio anche io del resto ;)
Il 28-50 lo uso su salite lunghe e asfaltate/scorrevoli dove l'equilibrio non è la discriminante, ma la mia priorità è salvare la gamba (non mi sto riferendo a gare XC).
 

iaco70

Biker paradisiacus
2/4/09
6,404
919
0
Gradisca d'Isonzo
Visit site
Bike
Scott Scale RC 900 Ultimate 2017, Orbea OIZ M-TEAM 2023
Ciao a tutti, qualcuno di voi ha montato corona da 30 su Orbea oiz m pro 2023? Dicono che la catena strisci sul carro.
con linea catena 52mm il minimo ammesso dalle specifiche del telaio è 30T, quindi non dovrebbero esserci problemi anche se immagino che sul pignone da 10 la catena passi davvero vicina al fodero, io monto una 34T.
però che te ne fai di una corona da 30, il 30-51 è davvero troppo corto come rapporto.
 

V-N

Biker serius
7/18/20
165
80
0
44
italy
Visit site
Bike
Trek X-Caliber 7 2021
senza voler offendere nessuno, ma infatti è la realtà..
obbiettivamente parlando col 34/51 salgo ovunque.. pur sul tecnico o radici ecc.. (anzi mi "esalto" su tratti simili)..
Poi io rimango dell'opinione che se trovi il tratto davvero ripido o super scassato, piuttosto che salire ai 4km/h al limite dell'equilibrio, scendo e faccio quei 50/80/100mt a piedi a passo veloce.. Ma anche fossero 500mt da fare portage o spinta, preferisco spingere..

Poi per amor di Dio, tutti liberi di fare quello che vogliono.
quanto pesi?
 

andrea3province

Biker forumensus
9/1/05
2,004
353
0
Europa
Visit site
Bike
Mantis - Niner - Orbea - ENVE
ciao, trovate i dati sul blue paper Orbea
MAX SIZE. ROUND CHAINRING
(52 mm chainline) 38T
MAX SIZE. ROUND CHAINRING
(55 mm chainline) 38T
MAXIMUM SIZE OVAL CHAINRING
(52 mm chainline) 36T (Depends on the chainring model)
MINIMUM SIZE ROUND CHAINRING
(52 mm chainline) 30T
MINIMUM SIZE ROUND CHAINRING
(55 mm chainline) 32T
MINIMUM SIZE OVAL CHAINRING
(52 mm chainline) 32T (Depends on the chainring model)
BRAKE TYPE Disc



pagina 20

ciao
 

VinciTrail

Biker perfektus
5/29/18
2,997
3,704
0
39
Tesero
Visit site
Bike
Orbea OIZ M-Team
Non mi offendo ma ti faccio una domanda, hai mai provato pedivelle più corte delle 175 mm? Guarda che se leggi tutto faccio espressamente riferimento a pedivelle da 165 mm, 10 mm in meno di braccio sono tanti eh in termine di forza (la fatica muscolare percepita tra 175-32-50 è 165-28-50 e pressapoco la stessa).
Con le 175 usavo anche io corona da 32, anche se su dislivelli importanti (tipo quelli alpini) sono limitanti per un uso a tutto tondo della mtb. Se poi parliamo di gare xc il discorso cambia ovviamente.

Poi ti assicuro che con il 28/50 e pedivelle da 165 riesci a fare ben oltre i 4 km/h, se ne è già parlato in molte discussioni.

Con un 28-50 (gomme da 29x2.4) a 100 rpm sei a 8 km/h, una camminata a passo veloce sei a 6-7 km/h.
A 120 rpm sei a a quasi 10 km/h, su salite lunghe tra oltre il 20% non è affatto poco, sarei curioso di vedere personalmente chi sui forum riesce a tenere queste velocità (me compreso ovviamente).

Con 28-10 (stesse gomme) a 120 rpm si è quasi a 50 km/h, a 110 rpm (più comuni) si è a 43 km/h e già sono tantissimi per un non professionista. Il limite qui è la posizione non aerodinamica e l'attrito delle gomme, non certo la corona da 28.

Secondo il mio modesto parere chi dice che sopra certe pendenze conviene spingere a mano è perché non riesce a tenere a lungo cadenze elevate, il corpo passa da metabolismo aerobico a metabolismo completamente anaerobico con conseguente produzione massiccia di acido lattico, per cui dopo 10 min non ha più e gli tocca scendere dalla bici.

Il binomio corona piccola-ciclista poco allenato regge solo in determinati casi, quelli in cui appunto non si è sufficientemente allenati per mantenere una frequenza costante di pedalata sopra i 90-100 rpm (il minimo sindacale per definirsi allenati).
presente!! Lo ammetto serenamente senza alcuna vergogna..

ma ti sfido a trovare biker abituati a pedalare "abitualmente" a 100 o addirittura 120 pedalate per un tot di tempo.. sono cadenze da stradista!
In mtb con magari fondo sconnesso, ghiaia, ciottoli ecc.. la vedo molto dura..

Se c'è il pezzo tecnico o lo strappo ripido ti tengo una alta cadenza e non ho problemi.. poi comunque dipende dalla situazione!
 

moro70

Biker extra
7/23/09
753
485
0
roma
Visit site
con linea catena 52mm il minimo ammesso dalle specifiche del telaio è 30T, quindi non dovrebbero esserci problemi anche se immagino che sul pignone da 10 la catena passi davvero vicina al fodero, io monto una 34T.
però che te ne fai di una corona da 30, il 30-51 è davvero troppo corto come rapporto.
Sono abbastanza allenato, ma il 30 lo trovo molto comodo, mi fa rifiatare e anche con il 51 non rullo a manetta. Certamente il 32 è meno frenetico con il 51 ma non fa rifiatare.
Oramai mi sono abituato e tieni presente che il 32/50sram è poi il 32/51shimano l'ho usato per 5 anni e solo da 1 uso il 30/51.
 

Classifica giornaliera dislivello positivo

Classifica mensile dislivello positivo