Salita al Monte Taiano (Slavnik)

catte

Biker serius
6/12/06
127
0
0
46
Trieste
www.photo.net
L'itinerario qui proposto è abbastanza faticoso e richiede un discreto allenamento per essere affrontato.
La salita è tutta pedalabile e le pendenze non sono mai assassine, anche se stando ai dati del GPS arrivano anche al 16% in alcuni punti della salita.
Il fondo è quasi tutto sterrato ben battuto, senza pietre grosse o fondi con troppa ghiaia che costringono a remare e faticare. Insomma, le difficoltà tecniche sono poche, basta essere allenati.
Il giro descritto qui non parte ai piedi della salita, ma a qualche chilometro di distanza, cosi da fare un po di riscaldamento prima della salita.

Si parte in provincia di Trieste, nel paesetto di Draga S.Elia, a pochi metri dalla locanda Mario. dal capolinea del BUS che arriva a Draga si imbocca una brevissima discesa su asfalto e si taglia subito a sinistra per imboccare la ciclabile che segue il percorso della vecchia ferrovia.
Si segue questa sterrata facile ed in leggerissima salita fino alla sua fine in territorio sloveno.
Alla sua fine, si trova una strada asfaltata che si prende verso sinistra.
Si risale per pochi metri fino all'incrocio e facendo attenzione alle macchine (strada trafficata ma molto larga) si svolta nuovamente a sinistra.
Seguite questa strada per circa 500m passando sotto ad un ponte e prendete il primo bivio a destra.
Seguite questa stradina laterale sempre dritti per circa 800m. fino alla sua fine ed all'incrocio con semaforo svoltate a destra.
Breve discesa sotto il ponte della ferrovia e dopo circa 400m svolta a destra al cartello "SLAVNIK".
Ora non dovete fare altro che seguire in discesa una breve strada fra le case e proseguendo sempre dritti, poco dopo la sua fine, inizierà la sterrata che vi porterà fino in cima al Monte Taiano (Slavnik).
Non prendete la deviazione a sinistra ad un certo punto della salita (dopo circa 4 Km), continuate dritti per la salita, sempre dritti.
La salita vera e propria è lunga circa 10 km per un dislivello di circa 500m.
Ci sono due brevissime discesette circa a metà salita e poco dopo che vi faranno prendere un po di fiato, ma al ritorno saranno delle salite che seppur brevi daranno un po fastidio.
Per il resto il panorama in cima è meraviglioso e merita la fatica per scalare questa montagna.
Se siete di Trieste e dintorni e vi piaciono le salite non potete fare a meno di andarci almeno una volta.
Per il ritorno si segue la medesima strada.

Vi includo la traccia GPS in formato TRK (creato con CompeGPS) che ho registrato e ricordate che se avete domande o desiderate dei chiarimenti, oltre a qui mi potete contattare tramite la seguente e-mail: mauro_cattelani@alice.it
Boune pedalate

Eccovi anche il profilo altimetrico:
 

Attachments

  • taiano.zip
    18.8 KB · Views: 156
  • taiano.jpg
    taiano.jpg
    26.9 KB · Views: 133

michelefiorentin

Biker serius
8/30/06
265
0
0
Bari e altrove
Visit site
ciao,
dato il mio possibile spostamento in quella zona e non possedendo il navigatore, ho aggiunto il file X google earth!!
ho usato questo programma di conversione, ma si vede che c'è una scalibrazione tra tracciato e foto satellitare!!

http://www.gpsvisualizer.com/convert

è dovuta alla converisone o ai dati in entrata??
come si corregge? sul gps della mia barca si puà far qui non so!!

saluto-o
 

Attachments

  • taiano_google_earth.rar
    41.9 KB · Views: 27

catte

Biker serius
6/12/06
127
0
0
46
Trieste
www.photo.net
Decisamente lo converte male, perchè in compegps la traccia si vede perfettamente sovrapposta alle strade. Non saprei come risolvere.
Ho provato a fare la stessa cosa con un altra traccia ed il problema persiste.
Ciao.
 

yxj900

Biker tremendus
10/11/05
1,045
0
0
57
Piombino
www.facebook.com
Decisamente lo converte male, perchè in compegps la traccia si vede perfettamente sovrapposta alle strade. Non saprei come risolvere.
Ho provato a fare la stessa cosa con un altra traccia ed il problema persiste.
Ciao.

Se cercate nella sezione GPS vedete che i puristi dicono che le ortofoto di Google non sono troppo orto, e da qui parte l'errore... che si riscontra sovrapponendo una traccia. Almeno così credo:mrgreen:!
 

yxj900

Biker tremendus
10/11/05
1,045
0
0
57
Piombino
www.facebook.com
Decisamente lo converte male, perchè in compegps la traccia si vede perfettamente sovrapposta alle strade. Non saprei come risolvere.
Ho provato a fare la stessa cosa con un altra traccia ed il problema persiste.
Ciao.

Se cercate nella sezione GPS vedete che i puristi dicono che le ortofoto di Google non sono troppo orto, e da qui parte l'errore... che si riscontra sovrapponendo una traccia. Almeno così credo:mrgreen:!
 

Retanbike

Biker serius
5/27/08
112
0
0
T S
Visit site
Non prendete la deviazione a sinistra ad un certo punto della salita (dopo circa 4 Km), continuate dritti per la salita, sempre dritti.

Questo sentiero che avvisi di non prendere cos'ha di particolare? non è ciclabile o cosa? io sul Taiano non ci sono mai stato ma ho sentito alcuni dire di girare a sinistra prorpio dove consigli di salire diritto. mi chiedevo cosa si celasse in questo sentiero laterale. grazie in anticipo per la risposta. P.S. mi sono appena iscritto ma è da un po di tempo che ci navigo; è un buon forum
 

catte

Biker serius
6/12/06
127
0
0
46
Trieste
www.photo.net
Questo sentiero che avvisi di non prendere cos'ha di particolare? non è ciclabile o cosa? io sul Taiano non ci sono mai stato ma ho sentito alcuni dire di girare a sinistra prorpio dove consigli di salire diritto. mi chiedevo cosa si celasse in questo sentiero laterale. grazie in anticipo per la risposta. P.S. mi sono appena iscritto ma è da un po di tempo che ci navigo; è un buon forum

Allora, ti rispondo subito.
in realtà girare a sinistra ti porta su un sentiero stupendo che io, tempo fa, non conoscevo. Ti fai il cosidetto giro delle malghe. Unico neo, una volta arivati alle malghe per salire verso il taiano ti devi fare una salita spaccagambe, ripida e sassosa, ma non impossibile. Avendola comunque fatta ti consiglio di provare questa variante.
La salita andando sempre dritti è la classica, ma è abbastanza monotona...tutta uguale...
Girando a sinistra è molto più bella, ma devi mettere in conto l'ultimo pezzo che può essere fastidioso...
in pratica ti fai tutta la valle a sinistra, stupenda, arrivi su una sella panoramica, scendi con un paio di tornanti divertenti alle malghe e poi giri a destra per il salitone, che peggiora salendo...
Quando alla fine di una salita con solchi profondi incroci un' ampia strada sterrata la prendi a destra e in breve ti ritrovi sulla normale per il Taiano.
Ho la traccia GPS anche di questo giro...se ti serve te la mando...fammi sapere.Ciao
 

panzer division

Biker meravigliosus
7/28/03
18,674
2
0
47
Venezia Giulia.
Visit site
domanda: ma gli ultimi km sono in comume per entrambe le salite di cui parli? esattamente dove si collega, in alto, la salita delle malghe con la normale salita per il taiano? per caso sopo il punto panoramico della normale (settimo km)?
 

Retanbike

Biker serius
5/27/08
112
0
0
T S
Visit site
domanda: ma gli ultimi km sono in comume per entrambe le salite di cui parli? esattamente dove si collega, in alto, la salita delle malghe con la normale salita per il taiano? per caso sopo il punto panoramico della normale (settimo km)?

Stando alla mappatura satellitare c'è un sentiero prorpio al Km7 Zona punto panoramico.
45°32'53.43"N
13°57'40.28"E

cmq dopo salendo per la normale si trova uno sterrato a Sx abbastanza largo;
45°32'33.44"N
13°57'47.74"E

probabilmente salendo dalle malghe puoi optare per questi 2 sentieri (BIVIO)per collegarti alla salita normale.

Bivio
45°32'48.25"N
13°57'57.23"E

P.S.
Ho fatto la salita domenica.
il fondo in alcuni tratti l'ho trovato scavato dall'acqua --> un po ostico durante la discesa in certi tratti cmq un esperienza da rifare. mi son fermato a 2 Km dalla vetta per mancanza di tempo per rientrare.
 

panzer division

Biker meravigliosus
7/28/03
18,674
2
0
47
Venezia Giulia.
Visit site
domani c'era una mezza idea di andare sul taiano con Emperor mao e Pedro e chi si unirà...ma dobbiamo ancora decidere.

il bello del taiano è che si può salire anche col diluvio.... il terreno più o meno tiene, ed anche la discesa sul singletrack non è mai fangosa. in compenso con tutte quelle rocce è come viaggiare sul ghiaccio..... come ricorderà bene chi partecipò al raduno del 2005... così tanta acqua in un solo giro non l'ho mai più presa....

la foto ricordo alla partenza :-)
28ikcopy5ig.jpg

Shot at 2005-09-20
 

catte

Biker serius
6/12/06
127
0
0
46
Trieste
www.photo.net
domanda: ma gli ultimi km sono in comume per entrambe le salite di cui parli? esattamente dove si collega, in alto, la salita delle malghe con la normale salita per il taiano? per caso sopo il punto panoramico della normale (settimo km)?

Scusa, mi ero dimenticato di queto post...cmq si, gli ultimi Km sono in comune. Le due strade si collegano dove salendo per la normale, mi pare proprio sul punto panoramico, vedi un sentiero grande, della stessa larghezza del principale che taglia a 90 gradi a sinistra. Si fanno poche centinaia di metri di quel sentiero e poi si trova la discesa per le malghe...sentiero molto solcato all'inizio.. Il bivio è a 2 Km dalla cima con anche dei cartelli...
Ho solo questa foto del bivio dove ci si rocongiunge:

IMG_0421.jpg
 

Classifica giornaliera dislivello positivo

Classifica mensile dislivello positivo