Freni a disco per 90 kg

MASSIMANCA

Biker novus
4/7/09
11
0
0
Carbonia ( CA )
Visit site
Ciao a tutti. Ho cominciato da poco a pedalare, ho acquistato la mia prima bici nuova , ma già mi trovo a doverci mettere le mani sopra . Il mio primo bisogno è quello di cambiare i freni. Motivo?? In discese impegnative non mi sento per nulla sicuro, avvolte mi rallenta anzichè chiudere completamente. Questi sono i miei attuali freni: Stroker Ryde hydr. disc brake (180/160mm). Peso intorno ai 90 kg. Ho fatto pure lo spurgo ma non è servito a nulla, e il negoziante che ha effettuato lo spurgo mi ha detto che da questo freno non posso pretendere di più. Sapete consigliarmi un buon freno non troppo costoso che per una persona della mia stazza vada bene???
Sono orientato verso Gli Avid Juicy 5. Cosa mi dite???
Ciao e Grazie.

My Bike: http://www.cube-bikes.de/xist4c/web/ACID_id_31072_.htm#anker
 

Attachments

  • Acid_blau.jpg
    Acid_blau.jpg
    30.7 KB · Views: 13

ADexu

Biker Prenuragicus
12/26/06
11,020
11
0
PEJFUGA, Ichnusa island
Visit site
Bike
Torque + acciaio e pezzi vari
Metti un disco da 200 all'anteriore (verifica prima che la forcella lo sopporti) e passa il 180 al posteriore e hai risolto.
Mi sembra comunque strano che con quell'impianto non riesci a ottenere una buona frenata, io peso più di te e con gli Hayes Nine con dischi Braking 180+160 non ho mai avuto problemi, nemmeno nelle discese lunghe e con frenate impegnative.
Se dici che "a volte" rallenta senza frenare come dovrebbe c'è qualcosa che non va nei freni, se poi succede che durante una frenata prolungata o dopo frenate ripetute la leva aumenti la corsa e la potenza frenante cala in maniera evidente è quasi sicuro che il fluido dot ha assorbito umidità (il dot è molto igroscopico e ingloba le molecole d'acqua, nelle frenate impegnative l'acqua si trasforma in vapore per effetto del calore e rende la frenata inefficace). Se ti succede questo assicurati che il fluido venga tutto sostituito con del dot nuovo preso da una confezione nuova e sigillata, se il meccanico lo prende da un grosso barattolo aperto da chissà quando chiedigli di cambiare barattolo oppure cambia meccanico.

Ah, benvenuto sul forum!
A si biri.....
 
Ciao a tutti. Ho cominciato da poco a pedalare, ho acquistato la mia prima bici nuova , ma già mi trovo a doverci mettere le mani sopra . Il mio primo bisogno è quello di cambiare i freni. Motivo?? In discese impegnative non mi sento per nulla sicuro, avvolte mi rallenta anzichè chiudere completamente. Questi sono i miei attuali freni: Stroker Ryde hydr. disc brake (180/160mm). Peso intorno ai 90 kg. Ho fatto pure lo spurgo ma non è servito a nulla, e il negoziante che ha effettuato lo spurgo mi ha detto che da questo freno non posso pretendere di più. Sapete consigliarmi un buon freno non troppo costoso che per una persona della mia stazza vada bene???
Sono orientato verso Gli Avid Juicy 5. Cosa mi dite???
Ciao e Grazie.

My Bike: http://www.cube-bikes.de/xist4c/web/ACID_id_31072_.htm#anker

I jucy 5 sono freni molto potenti, ma mi sembra strano che con gli stroker non ottieni una frenata sufficiente, oltretutto hai all' anteriore 180mm di disco...visto che la tua bici sembra piuttosto nuova, sei sicuro di aver finito il rodaggio...? Perche da nuovi i freni hanno sempre un comportamento irregolare.
Potresti anche aver sporcato le pasticche...
Prima di cominciare a cambiare pezzi prova a fare una minima manutenzione ai freni...dai una bella sgrassata alle pasticche e carteggiale un pochino, dopodiche' rimontale e rifai l' allineamento pinza, poi riprova tutto e considera che qualche frenata di adattamento ci vuole...
 

figaro54

Biker perfektus
6/11/08
2,746
5
0
52
Artena (Roma)
Visit site
sembra strano anche a me che gli stroker non frenano.
io ho i nine e devo stare attento a frenare a fondo, mi sono gia' cappottato piu' volte.
peso quanto voi 90 e.......
ho upgradato la mia bike con i dischi da 203 e..... meraviglia.
puoi fare questo upgrade , ma segui prima i consigli precedenti perche' da degli stroker proprio non e' possibile che non frenino!!!!!
 

dvdmrc

Biker novus
5/1/09
27
0
0
Abano
www.marcolin.org
Ciao, anche io sono sui 90kg (più abbondanti che scarsi) ho dei jucy 3 con 160 anteriore e posteriore, fino ad ora ho avuto problemi solo quando con il lubrificante per l'ammortizzatore ho sporcato le pastiglie. Per il resto la frenata c'è, certo a breve passerò ai dischi da 203, (sapete 90kg+ zaino penso vadano oltre al dimensionamento standard di qualsiasi bici) per aver maggior performance ma comunque "buchi" in frenata non ne ho.
 

playlife

Biker assatanatus
7/10/07
3,084
-1
0
36
venezia
Visit site
peso anche io 90...e quando giro peso di più visto che non giro mai senza zainetto idrico con detro camere, pompetta, pezze, chiavi ecc...
per 2 anni ho girato con dischi da 160 su magura louise...e nonostante tutto frenavo...a volte anche troppo...
i freni hanno sempre risposto bene...nonostante il mio eccessivo peso...
sabato scorso ho montato un ashima saw rotor da 180 perchè il vecchio disco a margherita magura era consumato...si sentiva proprio lo scalino...
purtroppo fino a luglio non posso pedalare seriamente...
ma dopo 2-3 staccate violente, nonostante devo cambiare le pastiglie che son quasi alla fine, ho notato dei bei vantaggi rispetto a prima...
prova a far controllare i freni...magari son da spurgare...o son le pastiglie finite o sporche di lubrificanti per forca o cambio...
attento al 203 davanti...
non tutte le forcelle lo reggono...
il mio meccanico per esempio a me l'ha sconsigliato per la mia vecchia z1 2001...
la reba che era nata come forca da 4x a inizio 2000, magari è più robusta...da sportler quasi tutte le front del loro marchio (carver) montavano un 203 all'anteriore...
 

MASSIMANCA

Biker novus
4/7/09
11
0
0
Carbonia ( CA )
Visit site
Da quel che mi dite quindi i miei freni sono dei buoni freni.....per fortuna!!
Per quanto riguarda la manutenzione della bici, l'ho fatta sia io sia il negoziante, che di fronte ai miei occhi ha carteggiato e limato le pastiglie, sgrassato i dischi con dell'alcool e spurgato l'impianto e non è cambiato nulla. ( cosa molto importante: la bici è nuova. ho fatto circa 400 km ) Dopodichè l'ha provata, dicendomi che di più non potevo pretendere...che palle!! Penso comunque che una cosa giusta da fare sia provare un'altra bici con freni diversi dai miei..giusto per darmi un'idea....e poi valutare.

Comunque grazie per le risposte... Ciao a tutti...
 

il_Zott

Biker superis
6/13/08
403
0
0
Roma
Visit site
non so se ti può servire, ma prova a pulirei idsichi non con l'alcol, ma con acetone o diluente nitro (NO acquaragia) riscono molto meglio a portar via dell'eventuale olio, ma credo che non sia il disco sporco, forse più le pasticche.
Comunque anche io pesicchio >90kg e con i juicy 5 e disoco 160mm, freno un botto e mai nessun problema, certo se uno si fa 5km in discesa sempre frenado, mi sa che forse solo un disco in carbonio reggerebbe ;-)

ciao
 

MASSIMANCA

Biker novus
4/7/09
11
0
0
Carbonia ( CA )
Visit site
Grazie anche a te Zott...proverò sicuramente anche il tuo consiglio anche se mi sto ormai abituando all'idea di dover cambiare impianto. Gli Avid 5 mi attirano, ne sento parlare troppo bene. Ho un amico che li monta ma purtroppo non ho ancora avuto modo di provarli....vi farò sapere...ciao ciao
 

Fuocoz

Biker augustus
12/8/08
9,333
13
0
provincia MI
Visit site
Grazie anche a te Zott...proverò sicuramente anche il tuo consiglio anche se mi sto ormai abituando all'idea di dover cambiare impianto. Gli Avid 5 mi attirano, ne sento parlare troppo bene. Ho un amico che li monta ma purtroppo non ho ancora avuto modo di provarli....vi farò sapere...ciao ciao

A me sembra strano comunque, i dischi 160/160 sono indicati fino a 85kg, con il 180 all' anteriore dovrebbero garantire una frenata in sicurezza in tutte le condizioni d'uso fino a circa 100kg del ciclista.

Sei sicuro che non ti sia capitato un impianto fallato? Fossi in te prima di rimetterci i soldi di tasca mia farei diverse prove... non sei un peso piuma, ok, ma non sei neanche un peso da guinnes.
 

mauro66

Biker forumensus
1/18/03
2,102
0
0
58
Sesto Fiorentino
Visit site
La bici è nuova, ha fatto circa 400 km, e te quanti km hai fatto?
Da come dici inizialmente sembra che hai cominciato da poco a fare mtb, non è che in discesa hai ancora qualche timore e solleciti troppo l'impianto frenante?
Scusa se te lo dico, ma da come descrivi il tutto sembra che i freni non abbiano problemi, come sottolineato da coloro che usano i tuoi stessi freni e che pesano quanto te, come diciamo noi Rampikini quando ci apprestiamo ad imboccare una discesa
"lasciala scorrere................"
 

MASSIMANCA

Biker novus
4/7/09
11
0
0
Carbonia ( CA )
Visit site
E si MAURO66, forse hai ragione, devo aspettare per avere più confidenza sia con la bici che col terreno. Con la MTB ho iniziato da qualche mese, e praticamente è da quando ero un ragazzino che non vado in giro a fare il pazzo in bici.
Ma comunque resto dell'idea che il freno sia una cosa importantissima, che ti deve dare il massimo della sicurezza: quando premo, deve chiudere al massimo in tutte le situazioni. In discese ripide pompo al massimo il posteriore , che non chiude completamente, aiutandomi leggermente con l'anteriore e vado sempre troppo veloce. E' proprio questo che mi da questo senso di insicurezza visto i rischi che ho corso. Non mi sento padrone.
Io stesso mi sono reso conto, alla fine della discesa, che con un po di sana spericolatezza in più sarei potuto scendere molto più veloce. Come mi sono reso conto di esser arrivato alla fine grazie all'intervento di qualche santo protettore....
Cosa intendi invece FUOCOZ quandi mi parli di impianto FALLATO?? Pensi sia difettoso???

Comunque grazie ancora per i preziosi consigli!! Io dovrò stare lontano per diversi giorni dalla bici e forse anche dal pc, non appena sarò nuovamente libero vi farò sapere sui vari test e logicamente sui risultati....


GRAZIE ANCORA MASSI
 

henryone

Biker tremendus
Io ho provato alcuni freni gli avid 5 rispetto ai hayes nine o ai formula K18 o 24 sono decisamente i meno performanti e patiscono il fading, ovviamente a parita di dischi (203 e 185) e bike; quindi io lascerei stare il cambio del impianto. Probabilmente freni troppo ed in continuo senza rilasciare (tipico al inizio) ti consiglio di cambiare le pastiglie con quelle sinterizzate che rispetto alle organiche sono molto più resistenti e supportano meglio il calore. Di contro fanno un po rumore, consumano di più il disco e sono un po meno modulabili, sulla carta.
 

ADexu

Biker Prenuragicus
12/26/06
11,020
11
0
PEJFUGA, Ichnusa island
Visit site
Bike
Torque + acciaio e pezzi vari
In discese ripide pompo al massimo il posteriore , che non chiude completamente, aiutandomi leggermente con l'anteriore e vado sempre troppo veloce. E' proprio questo che mi da questo senso di insicurezza visto i rischi che ho corso.

Ecco scoperto l'arcano!
Da come dici ti fai le discese ripide col freno posteriore pinzato del tutto (che dovrebbe comunque arrivare a bloccare la ruota, non a rallentarla soltanto) e lasci perdere il freno anteriore, e questo è sbagliato!
Innanzitutto se scendi col freno continuamente tirato, anche solo quel tanto che basta per rallentare ma tirato di continuo, surriscaldi il disco e le pastiglie con la conseguenza che la superficie del disco non ha lo stesso grip che dovrebbe avere e le pastiglie (specie le organiche) si vetrificano in superficie perdendo efficacia di brutto. Ricapitolando, il freno posteriore se tirato a fondo deve essere in grado di bloccare la ruota ma non va mai usato in modo continuo per evitare surriscaldamenti, fa più male una discesina col freno lievemente tirato di continuo che un ripidone nel quale dai delle pinzate decise ma distanziate.
In secondo luogo ricordati che il freno più importante è quello anteriore, che per via del trasferimanto di carico in frenata è quello che agisce sulla ruota con maggior grip sul terreno ed è quindi in grado di rallentare la bici in minor tempo, l'unica accortezza è quella di imparare a dosare la pinzata sul ripido e sullo sconnesso per evitare eventuali impuntate e cappottoni vari.
Appena inizi ad acquisire un po' di tecnica vedrai che le cose migliorano (entra nella sezione Sardegna del forum, presentati che ancora non ti conosciamo e trova qualcunocon cui uscire e imparare un po' di tecnica di guida, vedrai che poi ti diverti di brutto!).
Se invece verifichi che, pinzando bene a fondo con forza, il posteriore non riesce a bloccare la ruota anche su asfalto e che l'anteriore non è in grado di farti rischiare un ribaltamento in avanti (occhio a quando fai la prova!!) allora c'è qualcosa da regolare sui freni, se il tuo meccanico non ne viene a capo..... cambia meccanico.
 

salukkio

Biker imperialis
2/26/08
10,553
1,354
0
Medolago (BG)
Visit site
Bike
Transition Patrol
: quando premo, deve chiudere al massimo in tutte le situazioni. In discese ripide pompo al massimo il posteriore , che non chiude completamente, aiutandomi leggermente con l'anteriore e vado sempre troppo veloce.

strano: io ho il tuo stesso impianto e gli stessi dischi ma non ho questo problema. io passo 95kg e sono un che in discesa lascia andare parecchio e mi piace staccare all'ultimo; così ho deciso di portare il 180 dall' ant al post e di cambiarlo con un 203 all' ant
 

MASSIMANCA

Biker novus
4/7/09
11
0
0
Carbonia ( CA )
Visit site
Ok, mi avete convinto. L'unico problema SONO IO. Devo ancora smaliziarmi, anche se mi riesce mooolto difficile pensare di abituarmi a lasciar andare il freno del tutto per poi pomparlo prima di una curva ad esempio....vi posso assicurare che ho fatto uscite in cui questa tecnica sarebbe stata paragonabile ad un salto nel vuoto. Quindi immaginatevi una lunga discesa abbastanza accidentata, il freno lo devi usare, non ti puoi assolutamente permettere di lanciarti a manettone in mezzo ai pietroni......e se poi lo utilizzi e non ti risponde per i mille motivi che mi avete pazientemente elencato comunque sia son CA....I TUOI!!! Ma tutti questi problemi si hanno anche con i v-brake????
Comunque come da voi consigliato, cercherò di darmi parecchio da fare su come utilizzare sia l'anteriore che il posteriore....cercherò di dosare il loro utilizzo sopratutto col posteriore in modo da evitare che le pastiglie si cristallizzino e che i dischi si surriscaldino......pensavo fosse tutto più facile!!!
 

tacito

Biker imperialis
9/23/04
10,769
4
0
62
Catania
Visit site
in verità è semplice... basta seguire i consigli che ti hanno già dato...
se osservi le moto vedrai che il disco di maggiori dimensioni è l'anteriore proprio perchè è il disco che sopporta il maggior carico frenante...
 

mascio

Biker forumensus
8/17/08
2,170
30
0
faloppio
Visit site
Bike
Trek procaliber
segui i consigli che ti sono stati dati:sono tutti ottimi.
Ricorda cmq che nn avrai mai la sensazione di frenata che ti puo' dare(per eempio) una moto o una macchina,cio' nn perche' i freni nn siano validi ma perche' l'attrito scambiato tra gomma/terreno e' ben diverso!
 

Classifica giornaliera dislivello positivo

Classifica mensile dislivello positivo