Alla fiera dell'est -4-

Ser pecora

Diretur Heiliger Geist
Staff member
Diretur
6/16/03
11,709
228
0
98
Vico Road, Dalkey
www.prosecco.com
1252361694_10.jpg

La giornata continuava al meglio.
Una vera festa poter provare tutte queste bici: Trek, Canyon, Specialized, Scott, Cannondale, Liteville, Giant.
Divertente vedere tutti questi "giornalisti" divertirsi come matti e fare il pieno di divertimento su é giù per i sentieri del Westallgäu. Tra cui molti adolescenti con caschi integrali che ti passano a mach 2 in discesa sulle bici da dh (per poi attendere pazienti il pick-up-navetta che li riporti alla partenza). Novelli Montanelli del gravity.
Il tutto incrociando i tester delle bici da corsa che partono con cartina e zaino. O su bici da crono da un milione di dollari con i denti stretti alla Indurain.
Il diretur sembra stregato dalla Giant Faith con la totem da 180mm. E non fa che magnificarmela dicendo é super divertente, "con questa si che in discesa è uno spasso", etc.. sulla via del ritorno per i pochi kilometri in salita pero' resta straordinariamente senza parole. Impegnatissimo a dimostrarmi che è pure una figata in salita e che bobba pochissimo (gli faccio notare che la forcella pero' in compenso sembra un piccolo naviglio nella tempesta...).
Io dopo essermi riavuto dal mio crashtest involontario sfrutto finalmente gli 8kg ca. della Flash. In salita, a fianco del diretur, do un colpo di pedale stile monopattino e lei fila via liscia per almeno 2-3 metri, mentre lui nel frattempo sembra stia sopra uno stepper e fa 120 pedalate al minuto.:hahaha:
Gli sorrido alzando le sopracciglia.
Lui diventa di uno strano colore.
Smetto.:omertà:
In cima liquiderà la Faith con un: "bella, mi comprero' un pick-up":hahaha:
Il giro successivo sono io che dispongo del mezzo più performante in discesa. Una Liteville da 160mm che il diretur crucciatissimo non riuscirà a provare giacchè sono tutte "booked" fin dal mattino presto. Tranne le XL :medita:
La cosa che più mi impressiona sono i freni. Davvero delle bombe i Formula The One.
Non resisto e comincio a fare delle sgommate invereconde ad ogni occasione.
E' come tornare bambino quando davanti il sagrato della chiesa prima del catechismo facevamo le gare a chi faceva la sgomma più lunga.
Mi rammarico di non aver avuto all'epoca i TheOne. Avrei sbaragliato chiunque.
Ad un incrocio su asfalto in discesa, prima del bosco, tiro una sgomma di credo almeno 20mt che produce un urlo agghiacciante modulato dal passaggio sopra un tombino (goduria sentire il lieve stacco della sospensione sopra lo stesso a ruota bloccata). Allo stop mi trovo avvolto in una nuvola di fumo nero proveniente dal FatAlbert posteriore con un sorriso fanciullesco. Col diretur che ride come un matto ed un giapponese che mi guarda come se fossi un pirla.:nunsacci:
Dopo circa 4h di pedalate ci fermiamo a fare rifornimento di cibo e bevande.
Il diretur, salutista come al solito, mangia solo pesche e banane; mentre io mi strafogo di paninetti di pane nero con burro,salume e gurken. Sarei tentato dalle numerose birre, ma mi trattengo vedendo che nello spazio ristorazione tutti quelli con birre in mano sono collassati sotto gli alberi a farsi delle gran sieste.:ronf:
Io penso che devo ancora provare le bici da corsa e mi bevo una bottiglietta di acqua-limonata "Farris".
Ammetto che mi faccio abbindolare dall'etichetta simile a quella della birra Foster e me la sparo in un sol sorso.
Credo di non aver mai bevuto niente di più gassato in vita mia. E probabilmente il gas usato deve essere metano, perchè l'effetto immediato è quello di vedermi la panza gonfiarsi come se l'alien dovesse uscire sbranandomi.
Per cortesia mi alzo e con uno scatto da centometrista jamaicano mi dirigo dietro il centro che ospita il demoday pronto ad evacuare la mole gassosa.
Purtroppo in quel preciso istante da una porta secondaria esce la graziosa Ulrika con una cassa vuota di cocacole.:-((
Mi guarda, e penso che in quel momento penserà veramente che io sia Rain-man.
Solo, in piedi sullo sfondo di infiniti campi di cavoli, con gli occhi rossi.
Io spero solo che se ne vada prima che il metano della Farris mi arrivi al cervello uccidendomi come un sub senza decompressione.
Per fortuna il lavoro la chiama e rientra.
Il diretur poi decreta che è ora di andare a provare le 29er (!).
Mi chiede chi le avrà e guardando la lista degli espositori, dopo rapida conta, consiglio Specialized e Cannondale.
Allo stand Specialized c'è la solita ressa.
Il diretur si fa largo a gomitate (vedo un giapponese accasciarsi dolorante) e raggiunge il tecnico. Chiede se hanno le 29er ed il tizio risponde che bici da trekking non ne hanno.:nunsacci:
Il diretur dice che non vuole una bici da trekking, ma una 29er.
Il tizio risponde che hanno solo mtb e bdc, ma niente bici da touring.
Il diretur diventa paonazzo e gli dice di non prenderlo per il culo e dargli subito una 29.
Il tizio suda, si guarda attorno e implorante gli dice "Entschuldigung"
Nel frattempo noto che il tizio di Specy guarda sempre in direzione di due enormi tizi vestiti di nero con rayban a specchio e auricolare all'orecchio.:nunsacci:
il diretur torna da me incaxxato come un'ape.
Ci dirigiamo allo stand Cannondale.
Chiediamo di una 29er.
Il responsabile sbianca e comincia a balbettare, dicendo che si, hanno delle bici da trekking, ma le hanno rubate la notte precedente sul camion ad un autogrill in Olanda.
Io ed il diretur ci guardiamo attoniti.
Nel mentre noto i due tizi in nero con occhiali che fissano il tizio di Cannondale.:nunsacci::nunsacci:
Vabbé, ci mettiamo alla ricerca di altre 29" per tutti gli stand. Senza successo.
Finchè faccio notare al diretur che i due energumeni ci seguono.
Il diretur mi dice di piantarla con le paranoie e aprire gli occhi in cerca di ruotone.
Nel frattempo incontriamo Herr Pazzo col suo staff che sta girando video a tutto spiano e facendo interviste ad ogni operatore del settore vivo o morto.
Noto che il povero Johannes, dall'alto dei suoi 2mt ha la faccia più triste del pianeta mentre regge sconsolato uno dei quei microfoni rivestiti di pelo che ho sempre visto nei "making of" di film vari.
Non resisto e gli chiedo: "Allora Johan hai provato le bici che volevi oggi?":mrgreen:
Infossa la testa tra le spalle e chiude gli occhi sconsolato.:°°(:
Nel frattempo ormai siamo nel pomeriggio e il diretur mi dice che si è rotto le bolas di cercare le fantomatiche 29er. E che deve scaricare le foto che abbiamo fatto.
Io a quel punto, mi tolgo la maglia aziendale, me ne infilo una bella attillata e mi tolgo i bragonzi da mtb restando in tenuta da Flying Condom. Il supereroe della bici da corsa. E mi fiondo verso lo stand Colnago:yeah!:
I professionali italici mi settano la bici con perizia, dopodiche, faccio uno sprint verso i dolci declivi teutonici a bordo di un missile da 7kg scarsi con con ruote in carbonio con tubolari.
All'inizio seguo dei tizi anche loro con bdc ingarellandomi in una specie di volata verso il nulla.
La giornata é veramente fantastica e decido di andarmene al mio ritmo. Cosi' invece che seguire strettamente i percorsi segnati comincio a vagabondare su e giù per la campagna.
Campagna che sembra piatta, invece è un costante salire e scendere e rilanciare. il tutto pero' senza traccia alcuna di automobile. Solo ogni tanto si incontra un trattore in mezzo ai campi, il cui guidatore, anche da cento metri non manca di salutare. Idem le persone che si incontrano nelle aie delle case disseminate in questa regione davvero bella.
Meno cordiale certo bestiame da guardia che mi ritrovo sulla porta di una casa, quando sbagliando strada mi ritrovo nel cortile di una casa privata.:!:
peko.jpg

Dopo aver provato la 3^bdc ormai sfinito torno all'ovile e trovo il diretur impegnato in discussioni con i suoi colleghi. Come ultima cosa decide di andare allo stand canyon per provare la nuova Torque che dovrebbe finalmente essere libera.
Arriviamo allo stand Canyon, dove tutto il personale è impegnato a regolare bici per le ultime prove. Vedo di nuovo i due man-in-black ai lati dello stand.
Il diretur intanto si è infilato in una sorta di "privé" dello stand in cerca di bevande e mi intima di seguirlo.
Estasiato vede che in un vassoio c'è della Wurstsalat (di cui va ghiottissimo).
Mentre lui si scofana la Wurstsalat noto in un tavolino in un angolo dei depliant con su scritto "Geheim"
Preso da curiosità apro e vedo delle bici mai viste prima nel catalogo, con degli strani nomi: ZauberTeppichFahrt, Luft, MeineStaubEssen, GrossVollAufgeschlossen, ed altri.:nunsacci::nunsacci::nunsacci:
Mi giro per chiedere lumi al diretur, ma lo vedo con un sacchetto nero in testa.

Mi sveglio a casa. Herr Pazzo bussa alla porta dicendo di sbrigarci che è ora di andare a cena.
Io ed il diretur ci svegliamo e ci guardiamo intontiti.
Montiamo sul monovolume a 7 posti d'Herr Pazzo e ci dirigiamo verso il ristorante dove canyon darà il party per i giornalisti. Presenti i suoi testimonial tra cui Erik Zabel.
A cena mangiamo come lupi facendo numerosi bis di pesce e patate. Davvero ottimi.
Anche mentre tutti i giornalisti si sciroppano un video pallosissimo in cui si vede Zabel in veste di direttore sportivo della squadra di giovani agonisti della Canyon noi continuamo a fare la spola tra il tavolo ed il buffet dove un cuoco continua a friggerci "Dorade" in continuazione.
Gli unici altri asociali sono i giornalisti francesi al tavolo a fianco che si vantano di bersi il vino che si sono portati da casa invece che la solita birra dei "Boches".:ueh:
Ad un certo punto il diretur mi fa: "giornata spaziale vero?"
-"Si, spaziale davvero. Nel riposino serale ho sognato che qualcuno ti metteva un sacco nero in testa"
-"Io ho sognato che diventavo cieco mentre mangiavo una wurstsalat. Strani sogni..."
-"Non ricordo come siamo tornati a casa dal demoday. Strano"
-"In effetti neppure io. E mi brucia il culo"
-"Strano. Pure a me"


Due enormi tizi da un tavolo a fianco ci guardano ridacchiando.

309696689_d2d9c5eae5.jpg
 

selvadego

Biker superioris
6/17/05
962
34
0
63
villaverla (vi)
Visit site
Alla fiera si ok cipotrei anche andare....................


ma al demo-day mi dispiace ma passo la mano....................

cert bruciori maglio evitarli......................

grande ser come sempre.

P.S. domenica prossima devo andare al demo day dei fratelli scave

che dite gliela chiedo una 29ers da provare ?
 

tostarello

Moderatur ologrammaticus
Staff member
Moderatur
11/15/05
39,125
5,203
0
67
roma
Visit site
Bike
Stereo hybrid One55 slx
"Dopo aver provato la 3^bdc ormai sfinito torno all'ovile ..."

fantastica :loll:
 

garyfishersugar3

Biker superis
3/3/06
392
3
0
Genova - Monaco (Baviera)
Visit site
Bike
Tantrum Meltdown, Trek Farley
"Preso da curiosità apro e vedo delle bici mai viste prima nel catalogo, con degli strani nomi: ZauberTeppichFahrt, Luft, MeineStaubEssen, GrossVollAufgeschlossen, ed altri."

mancava la RuheInFrieden, forse era stata richiamata.
 

Classifica giornaliera dislivello positivo

Classifica mensile dislivello positivo